Nata nell’ambito del Sinodo diocesano dei Giovani (ottobre 2005), l’idea di realizzare una biblioteca si è concretizzata grazie alla ferma volontà del Parroco Don Michele Barbaro di dare al salone parrocchiale della nuova chiesa (inaugurata nel febbraio 2006) una destinazione spiccatamente culturale, promovendo lo studio, la formazione intellettuale e la lettura, nonché grazie ad un gruppo sempre più numeroso di giovani, che hanno dedicato, con grande sacrificio ed entusiasmo, molto del loro tempo perché la biblioteca potesse operare quotidianamente al servizio della comunità e dell’intera città.
Per questi meriti, i volontari della Biblioteca “don Michele Cafagna” hanno ricevuto il prestigioso “Premio Cosmai”, nell’ambito della Settimana della Cultura 2010, mentre al nostro parroco, don Michele, è stato conferito il “Premio Luigi D’Angiò” 2010, promosso dall’Archeoclub di Bisceglie.



Oggi la Biblioteca “don Michele Cafagna”, inaugurata ufficialmente il 17 maggio 2007, è riconosciuta anche come Centro Culturale Cattolico della C.E.I., in virtù della sua attività di promozione culturale, nonché in quanto luogo ideale per accogliere eventi culturali di vario genere. Recentemente, inoltre, la nostra biblioteca è stata inserita nell’anagrafe delle Biblioteche italiane censite dall’Istituto Centrale per il Catalogo Unico, del Ministero dei Beni culturali.
I libri oggi custoditi dalla Biblioteca “don Michele Cafagna” sono circa 10.000 e spaziano dai romanzi alla narrativa per ragazzi, dalla saggistica agli storici, dalle biografie ai libri di arte e musica, dalle pubblicazioni di storia locale di Bisceglie e della Puglia ai libri di argomento religioso, dalle enciclopedie ai classici della letteratura, etc., un patrimonio importante e destinato a tutte le fasce d’età.
Per beneficiare della consultazione e del prestito dei libri disponibili, ma anche di tutti i servizi che la biblioteca offre (emeroteca, sala-studio, internet, WiFi, fotocopie, ristoro,newsletter, etc.) è necessario il rilascio di un tesserino personale, il quale avrà validità annuale e un costo simbolico di 1€ come contributo alle spese sostenute per il funzionamento della biblioteca.
Un sincero ringraziamento, da parte di tutta la comunità parrocchiale, va ai bibliotecari e a coloro che in futuro vorranno mantenere sempre attiva e funzionante questa bella realtà, facendola diventare un punto di riferimento culturale per il quartiere “Cittadella” e per la città.