Nella Chiesa cattolica, il ministrante è colui che svolge un servizio pieno, attivo e consapevole a Dio, nella persona del sacerdote e, all'assemblea. Il suo è considerato un vero e proprio ministero liturgico. Prima del Concilio Vaticano II si usava il termine chierichetto, diminutivo di "chierico", derivato dal latino clerum, a sua volta ripreso dal greco kleros, con il significato di "parte scelta". L'influsso della riforma liturgica ha portato a sostituire "chierichetto" con "ministrante", che viene dal latino ministrans, "colui che serve". È detto anche "ministro dei ministri", essendo al servizio di essi. Il servizio del ministrante è legato a quello del ministro istituito (uno dei due ministeri, assieme a quello del lettore) detto accolito. Durante la funzione liturgica prestano assistenza al celebrante con le ampolline, il messale, la campanella e altri oggetti liturgici. Possono assolvere al compito di turiferario (addetto al turibolo per le incensazioni), navicelliere (addetto alla navicella), ceroferario (addetto ai candelieri), crocifero (addetto alla croce). Altri compiti sono la raccolta delle offerte e il portare il segno della pace ai fedeli. Possono inoltre leggere brani minori delle letture o animare le risposte dei fedeli. Il santo patrono dei ministranti è san Tarcisio il protomartire dell' Eucaristia, ucciso da soldati romani mentre stava portando l'Eucarestia ai carcerati. I militi, non essendo riusciti a rubargli il corpo di Cristo, innervositi lo ammazzarono. In alcune diocesi il santo patrono è san Domenico Savio. Da molti è invocato come santo patrono anche san Luigi Gonzaga.
Da Wikipedia.org

Nella nostra parrocchia, ormai da diversi anni, sono i fanciulli a svolgere questo servizio. Ognuno ha la possibilità di aggiungersi facendo richiesta al parroco o ai responsabili del gruppo, Sergio e Italo (cfr. allegato invito). Si tratta di un gruppo molto attivo e vivace che con grande simpatia rende SOLENNE ogni celebrazione. Ormai i sacerdoti della parrocchia non possono più fare a meno della loro presenza: dunque ... BRAVI!!!!!!!!!







- ANCH'IO VOGLIO ESSERE MINISTRANTE!!.doc

- PREGHIERA DEL MINISTRANTE.pdf

- RITO VESTIZIONE MINISTRANTI.pdf






Ministranti